Il sistema incentivante dei Certificati Bianchi


Cosa sono i certificati bianchi?

I certificati bianchi, anche noti come “Titoli di Efficienza Energetica” (TEE), sono titoli che attestano il conseguimento di risparmi energetici negli usi finali di energia attraverso interventi di incremento di efficienza energetica, destinati a organizzazioni pubbliche e private.

Il quadro normativo nazionale in quest’ambito è stato recentemente modificato con la pubblicazione del decreto 28 dicembre 2012, che definisce obiettivi quantitativi nazionali di risparmio energetico crescenti nel tempo e introduce nuovi soggetti ammessi alla presentazione di progetti per il rilascio dei certificati bianchi.
I soggetti pubblici e privati che operano nei settori industriale, civile, terziario e dei trasporti, che si dotino di un Energy Manager (ai sensi dell’art.19 della Legge n.10/1991) o di un sistema di gestione dell’energia (SGE) in conformità alla UNI CEI EN ISO 50001, possono richiedere i titoli per gli interventi di miglioramento di efficienza energetica realizzati, conseguendo una diminuzione dei consumi energetici ed un beneficio economico derivante dalla vendita dei titoli;

Un certificato equivale al risparmio di una tonnellata equivalente di petrolio (TEP).

 

Una opportunità da cogliere

Nel campo edilizio-terziario
Lo strumento dei certificati bianchi si affianca ad altre opportunità di finanziamento per interventi di miglioramento dell’efficienza energetica attualmente in essere, quali principalmente gli incentivi sul fotovoltaico e le detrazioni fiscali del 65% a valere sulle leggi finanziarie 2007-2008-2010.

Nel campo industriale
Aziende che abbiano nominato l’energy manager ai sensi dell’art. 19 della legge 10/91 possono partecipare direttamente al sistema. Altre imprese industriali possono comunque entrare nel meccanismo in diverse maniere; esse possono per esempio:

  • Realizzare una diagnosi energetica, individuare interventi di efficientamento e negoziare con il distributore energetico di riferimento, di elettricità o di gas, i titoli producibili, per l’ottenimento dei quali il distributore dovrà assumere l’iniziativa. Gli interventi potrebbero essere totalmente finanziati da una qualunque delle due parti, oppure in regime di cofinanziamento;
  • Affidare ad una SSE l’incarico di realizzare la diagnosi energetica e presentare la proposta per l’ottenimento dei TEE; la ripartizione dei titoli, una volta concessi,sarà stata precedentemente concordata.


Tipologie di interventi incentivabili

  Climatizzazione degli ambienti

  • Interventi per l’isolamento termico degli edifici;
  • Interventi per il controllo della radiazione entrante attraverso le superfici vetrate (vetri selettivi, protezioni solari esterne ecc.);
  • Applicazioni delle tecniche dell’architettura bioclimatica, del solare passivo e del raffrescamento passivo;
  • Climatizzazione tramite teleriscaldamento da cogenerazione;
  • Cogenerazione e microcogenerazione come definiti dall’Autorità per l’energia elettrica il gas;
  • Sistemi di trigenerazione e quadrigenerazione;
  • Sistemi a celle a combustibile;
  • Sistemi di telegestione;
  • Sistemi di termoregolazione e contabilizzazione del calore per impianti di riscaldamento centralizzato;
  • Utilizzo di calore di recupero.


  Installazione di impianti per la valorizzazione delle fonti rinnovabili

  • Impiego di impianti alimentati ai biomassa per la produzione di calore;
  • Impiego di pannelli solari per la produzione di acqua calda;
  • Uso del calore geotermico a bassa entalpia e del calore da impianti cogenerativi, geotermici o alimentati da prodotti vegetali e rifiuti organici e inorganici per il riscaldamento di ambienti e per la fornitura di calore in applicazioni civili;
  • Impiego di impianti fotovoltaici di potenza elettrica inferiore a 20kW.


  Sistemi per l’illuminazione

  • Installazione di sistemi automatici di accensione, spegnimento e regolazione dell’intensità (sistemi di rilevazione presenze, di illuminazione naturale, crepuscolari ecc.);
  • Aumento dell’efficienza degli impianti di pubblica illuminazione;
  • Installazione di sistemi e componenti più efficienti (corpi o apparecchi illuminanti, alimentatori, regolatori ecc.).


  Interventi per la riduzione della domanda di energia per il condizionamento

  • Interventi per l’isolamento termico degli edifici;
  • Interventi per il controllo della radiazione entrante attraverso le superfici vetrate durante i mesi estivi (vetri selettivi, protezioni solari esterne ecc.);
  • Applicazioni delle tecniche dell’architettura bioclimatica, del solare passivo e del raffrescamento passivo;
  • Sistemi di condizionamento ad assorbimento;
  • Installazione di pompe di calore elettriche o a gas con funzione di riscaldamento e raffreddamento in edifici di nuova costruzione o ristrutturati;
  • Impianti solari termici utilizzanti macchine frigorifere ad assorbimento anche reversibili a pompa di calore

 

  Formazione, informazione, promozione e sensibilizzazione

  • Campagne di formazione, informazione, promozione e sensibilizzazione degli utenti finali per la riduzione dei consumi


  Rifasamento elettrico

  • Rifasamento presso l’utenza finale


  Motori elettrici e loro applicazioni

  • Installazione di sistemi elettronici di regolazione in frequenza;
  • Ottimizzazione di impianto e gestionale dei sistemi di pompaggio azionati da motori elettrici;
  • Installazione motori e meccanismi di trasmissione della forza motrice a più alta efficienza;
  • Recupero energetico nei sistemi di rigassificazione del GNL.


  Veicoli elettrici e a gas naturale

  • Iniziative per la diffusione dei veicoli stradali a trazione elettrica e a gas naturale

Menu Energia

Menu Ambiente

Social menu


scrivi a energeticambientale facebook energeticambientale linkedin Energeticambientale
 

scrivi a energeticambientale facebook energeticambientale linkedin Energeticambientale

 

 

 

info EA

  

Energia

                                            

Ambiente

 

                                                    

EnergeticAmbientale

è un progetto di
Bizzo Studio Associato

via Tondelli n.8

42015 Correggio (RE)

tel. 0522 641569

CF / P.IVA 02564390355

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.